Tiger Woods

Grave incidente per Tiger Woods

Tiger Woods è rimasto vittima di un incidente d’auto a Los Angeles. L’auto del golfista si è ribaltata nel tratto di strada tra Rolling Hill Estates e Rancho Palos Verdes, a Sud della città, con molti danni.

Woods era alla guida da solo, quando la macchina si è ribaltata. I soccorritori hanno estratto Tiger dall’auto tramite il parabrezza, trasportandolo poi all’Harbor Ucla Medical Center per le ferite sostenute.

Secondo il suo agente, Tiger al momento si trova in sala operatoria dove si sta sottoponendo a un intervento chirurgico agli arti inferiori, entrambe le gambe sarebbero fratturate. Non è in pericolo di vita.

Dinamica dell’incidente di Tiger Woods

Stando alle immagini riprese dagli elicotteri, si deduce che l’auto possa aver sbandato, colpendo un cartello stradale, saltando sulla corsia opposta e terminando la sua corsa su un fianco nel fosso. Altre due auto sono rimaste coinvolte nell’incidente.

Pare che una si fosse fermata per soccorrere Tiger, venendo poi tamponata da un’altra auto. Non sembra comunque, abbiano riportato ferite le persone coinvolte.

Sembra che Tiger stesse correndo parecchio. La conferma arriverebbe, dal regista di uno show televisivo, che ha visto Woods lasciare il parcheggio ad alta velocità, sfiorando l’auto del regista, che, spaventato, ha raccontato l’accaduto al suo staff.

La Polizia di L.A. ha dichiarato che Woods non pareva essere sotto l’effetto di alcolici ma ovviamente non può escludere la presenza nel sangue di altre sostanze fino a quando non saranno effettuati gli esami tossicologici.

Il 45enne si trovava in Southern California come ospite all Genesis Invitational Golf Tournament che si è svolto presso il Riviera Country Club di Pacific Palisades.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it