Aids, Calvino (Anlaids): “Qualità vita persone con Hiv migliorata grazie a terapie”

Roma, 20 giu. (Adnkronos Salute) – “Oggi la qualità della vita delle persone Hiv positive è molto migliorata grazie ai farmaci, grazie alle terapie e, soprattutto, grazie ad un’evidenza scientifica importantissima, nota come U=U, ossia Undetectable = Untransmittable (non rilevabile=non trasmissibile). Quando una persona Hiv positiva in terapia raggiunge la non rilevabilità della carica virale, e ciò avviene nel giro di un paio di mesi dall’inizio della terapia, non trasmette il virus”. Sono le parole di Valeria Calvino, vicepresidente di Anlaids Ets, in occasione dell’evento ‘Hiv. Parliamone ancora!’, un momento di confronto e condivisione per parlare di aderenza terapeutica, U=U e resistenze promosso da Gilead Sciences in occasione del Congresso Icar – Italian conference on aids and antiviral research. Giunto alla 16esima edizione, il cui claim è “Research and care: from bench, to bedside, to community”, il congresso promuove la riflessione sull’importanza della ricerca per raggiungere il prendersi cura in senso globale della persona.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it