Autonomia: il karma, piazzale Loreto e la vispa Teresa, la lunga notte della Camera

Roma, 19 giu (Adnkronos) – Alle 4,45 del mattino stropicciato il giusto, Nicola Fratoianni prende la parola in aula: “La collega Boldrini poco fa diceva siamo a teatro. Ma il teatro è una cosa seria, questo non è teatro, è una rappresentazione di scarsissima qualità…”. Applausi dall’opposizione. E’ stata una lunga notte quella dell’autonomia alla Camera. Il provvedimento è stato votato alle 7,40 del mattino, tra tricolori e bandiere regionali sventolate tra gli scranni dalle opposte fazioni, dopo circa 11 ore di interventi.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it