Bambini in vacanza e alimentazione bilanciata, una guida per non sbagliare

Roma, 27 giu. (Adnkronos Salute) – Nel periodo delle vacanze scolastiche si cena fuori più spesso, le merende si fanno fuori orario, i ritmi del sonno sono meno rigidi, con gioia dei piccini e anche dei grandi che vivono con più spensieratezza e divertimento. Attenzione però a non rendere le eccezioni una regola: si rischia di creare nei bambini comportamenti scorretti, difficili poi da modificare. Soprattutto per quel che riguarda la corretta alimentazione e gli sport all’aria aperta. L’estate è sicuramente il momento del riposo e delle vacanze, ma è anche importante non ricadere nella sedentarietà e nelle abbuffate tecnologiche. E’ il momento migliore per iniziare con delle passeggiate in montagna, delle nuotate al mare o delle escursioni.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it