C.sinistra: Renzi, ‘bene Schlein che dice ‘no veti’, è formula vincente e unificante’

Roma, 11 lug. (Adnkronos) – “Se la sinistra si unisce e la destra italiana ha un ‘Farage’, da qui ai prossimi mesi è tutta una lenta caduta per Meloni. Perché ha perso posizioni in Europa: lei aveva tre grandi amici, Sunak, Orbán e Vox. Da tutti e tre, per una ragione o per un’altra, non ha più un sostegno, né un gruppo forte in Ue”. Lo dice Matteo Renzi a Repubblica intervistato a Londra al suo esordio al Tony Blair Institute del quale è diventato consulente strategico. Il ‘Farage’ di Meloni è Matteo Salvini? “Può darsi, ma è più difficile. Salvini alla fine si accomoda. Secondo me potrà essere un Vannacci che decide di fare il terzo incomodo come Farage in Gran Bretagna alle ultime elezioni. Oppure potrà essere la destra radicale, che farà pagare a Meloni il suo presunto abbandono della linea tradizionalista”.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it