Cavo: “Con nuova Car-T qualità vita buona per pazienti mieloma multiplo”

Roma, 26 giu. (Adnkronos Salute ) – Ogni anno in Italia sono stimati circa 5.800 nuovi casi di mieloma multiplo, patologia neoplastica del midollo osseo “tipica dell’anziano; l’età media alla diagnosi, infatti, è pari a circa 70 anni”. Per questi pazienti c’è una nuova terapia cellulare “Ide-cel con Car-T. Stiamo parlando di un’indicazione per pazienti che sono già stati esposti ai tre principali agenti in uso nella terapia del mieloma multiplo e che hanno dimostrato una refrattarietà all’ultima linea di terapia”. Così all’Adnkronos Salute Michele Cavo, direttore dell’Istituto di Ematologia ‘L A Seràgnoli’, Irccs S. Orsola-Malpighi, Università degli Studi di Bologna e professore ordinario di Ematologia presso la stessa Università, in occasione della presentazione – oggi a Roma – di due nuove terapie cellulari in pazienti ematologici pretrattati, Car-T che hanno ottenuto dall’Aifa il via libera alla rimborsabilità.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it