Cina, trovato con 100 serpenti vivi nel pantaloni: arrestato

(Adnkronos) – Oltre 100 serpenti vivi infilati nelle tasche dei pantaloni. Così un uomo è stato fermato in Cina, mentre cercava di attraversare il valico di frontiera tra Hong Kong e Shenzhen. A riferirlo le autorità doganali del Paese. “Dopo l’ispezione, gli ufficiali doganali hanno scoperto che le tasche dei pantaloni indossati dal passeggero erano piene di sei sacchetti di tela con coulisse e sigillate con nastro adesivo”, si legge nella dichiarazione. “Una volta aperta, ogni borsa conteneva serpenti vivi di tutte le forme, dimensioni e colori”, ha aggiunto.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it