Comunali: Gasparri, ‘ragionare in maniera più terza su candidati ma poco da recriminare’

Roma, 25 giu. (Adnkronos) – ”Bisogna ragionare liberamente rispetto al candidato migliore…”. Maurizio Gasparri, senatore di Fi e responsabile enti locali del partito, spiega alla stampa fuori Montecitorio cosa insegna i ballottaggi delle amministrative al centrodestra. ”Bisogna ragionare in maniera più terza -insiste il capogruppo azzurro al palazzo Madama- ma c’è poco da recriminare. A Firenze, per esempio, si è fatta una scelta particolarmente innovativa, tecnica, civica, addirittura di sapore internazionale. Non è che se avessimo messo un qualsiasi esponente del centrodestra in ballo, avremmo preso di più di Schmidt. Dopodiché -avverte Gasparri- ci sono alcuni casi in cui qualche riflessione va fatta”.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it