Governo: Letta a M5S ‘se cade, si vota’, attesa su possibile incontro Draghi-Conte’

Roma, 13 lug. (Adnkronos) – Enrico Letta alza l’asticella e la fa senza giri di parole. Non è “un ricatto”, non è “una ripicca” ma se i 5 Stelle escono, si va a votare. “E’ nella logica delle cose”. E le parole di Matteo Salvini e Silvio Berlusconi sono lì a confermarlo. “Quello che hanno detto è una considerazione ovvia”. Le parole del segretario del Pd davanti alla riunione congiunta dei parlamentari arrivano mentre è ancora in corso un consiglio nazionale fiume dei 5 Stelle. “Domani al Senato escono”, la previsione dei deputati e senatori che si infilano nella Sala Regina alla Camera.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it