Liguria: Orlando, ‘disponibile a candidatura, è il momento di decidere’

Roma, 9 lug. (Adnkronos) – “Non mi sembra una grande notizia la non ricandidatura di Toti in Liguria, è evidente che quella esperienza politica è conclusa, al di là della vicenda giudiziaria. Quello che va evidenziato con forza è che eravamo di fronte a una oligarchia predatoria”. Lo dice il deputato Pd ed ex Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in una intervista all’edizione genovese del quotidiano La Repubblica. “Per la costruzione della coalizione in Liguria penso a tre passaggi – spiega l’ex ministro dem – innanzitutto radunare chi vuole una netta rottura con il sistema che ha governato e governa la Regione. Chi aderirà potrà cominciare a lavorare per la costruzione di un programma per mettere mano al cratere che il centrodestra ha aperto in Liguria. Infine decidere il profilo del candidato”.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it