Massazza (Milano-Cortina2026): “Da Olimpiadi eredità per prossime generazioni”

Milano, 20 giu. (Adnkronos Salute) – “Oggi stiamo lavorando per Milano-Cortina, ma per lasciare una ‘legacy’, cioè un’eredità, qualcosa per i cittadini. Tutto quanto viene fatto nell’ambito del medical service ha una legacy, un’eredità per la popolazione, che sia un nuovo ambulatorio o che sia la formazione. Lavoriamo per il futuro, per le prossime generazioni. Questo è il significato profondo delle Olimpiadi: fare qualcosa sì per i giochi, ma soprattutto per la nazione e per le generazioni del futuro”. Lo ha detto Giuseppe Massazza, Chief Medical Officer di Milano Cortina 2026 intervenendo questa mattina, all’interno del 51.esimo congresso della Società italiana di radiologia medica e interventistica (Sirm), alla presentazione del percorso di un accordo quadro di cooperazione, in vista della manifestazione sportiva del 2026, tra la società scientifica e il Comitato olimpico nazionale italiano.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it