Milano-Cortina, Giovagnoni (Sirm): “Con Coni per migliore gestione traumi sport”

Milano, 20 giu. (Adnkronos Salute) – La Sirm, Società italiana di radiologia medica e interventistica, ha “deciso di stipulare un accordo quadro con il Coni perché riteniamo sia importante mettere a disposizione degli atleti e del mondo sportivo italiano il know-how, la specializzazione, l’alta competenza che i radiologi italiani hanno in traumi e le relative complicanze o le affezioni che colpiscono gli atleti, non solo di alto livello, olimpici o professionisti, ma anche dello sportivo della domenica, dello sportivo amatoriale, che sono poi la stragrande maggioranza delle persone che praticano attività sportiva”. Così Andrea Giovagnoni, presidente Sirm, all’Adnkronos, questa mattina a Milano, presentando, in occasione del 51esimo Congresso nazionale Sirm, l’avvio del percorso di un accordo quadro di cooperazione in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026 tra la società scientifica e il Comitato olimpico nazionale italiano.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it