Milano: Shiva a giudici, ‘contro di me spedizione punitiva, ho sparato per farli scappare’

Milano, 19 giu. (Adnkronos) – “Il mio istinto di sopravvivenza mi ha portato a sparare dei colpi, ma, ribadisco solo ed esclusivamente per allontanare i malintenzionati, per spaventarli e costringerli a desistere dalla violenza e a fuggire. Nel momento in cui ho sparato l’aggressione era ancora in atto”. Sono alcune delle dichiarazioni spontanee rese da Andrea Arrigoni, in arte Shiva, ai giudici del tribunale di Milano. Il trapper di 24 anni è stato arrestato lo scorso ottobre per il reato di tentato omicidio, porto abusivo di arma da fuoco ed esplosioni pericolose per la sparatoria avvenuta in via Cusago, a Settimo Milanese, la sera dell’11 luglio del 2023, nel corso della quale due giovani milanesi erano stati gambizzati.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it