Mo: Boldrini, ‘comunità internazionale lavori per due popoli due Stati, soluzione possibile’

Roma, 4 giu. (Adnkronos) – “Intensa giornata in Cisgiordania. Visitiamo i territori palestinesi occupati insieme a ‘Breaking the silence’, una ong israeliana che si adopera, attraverso la testimonianza di ex militari, per porre fine all’occupazione, condizione necessaria per il ripristino della legalità e il raggiungimento della sicurezza di tutti. Mantenere l’occupazione israeliana della Palestina vuol dire vivere in uno stato di conflitto permanente e impedire qualsiasi sviluppo positivo della situazione, incluso il diritto alla sicurezza sia per gli israeliani che per i palestinesi. Ma oggi ho visto anche come israeliani e palestinesi possono insieme parlare il linguaggio della giustizia e della riconciliazione e riconoscere i diritti dell’altro. Come ci sono persone che con determinazione vogliono perseguire l’unica strada possibile: due popoli, due Stati. E questo deve spingere la comunità internazionale a fare molto di più per sostenere il loro sforzo”. Lo scrive sui social Laura Boldrini, deputata Pd e presidente del Comitato permanente sui diritti umani nel mondo.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it