Monitoraggio diabete con sensori, Regione Lazio estende accesso gratuito

Roma, 1 lug. (Adnkronos Salute) – La Regione Lazio garantisce gratuitamente il dispositivo tecnologico per l’auto-monitoraggio istantaneo glicemico portando ad una svolta nell’offerta sanitaria regionale. E’ il successo dell’alleanza tra la Società italiana di diabetologia (Sid) e l’Associazione medici diabetologi (Amd) insieme a Federdiabete Lazio, che hanno lavorato insieme alla Regione ad un documento per l’estensione dei criteri di rimborso dei nuovi dispositivi per l’automonitoraggio del glucosio per tutte le persone con diabete di tipo 2 trattate con insulina (qualsiasi dosaggio o numero di iniezioni) e ad iniziare a estendere l’uso dei sensori (2 per anno) ai pazienti ad alto rischio cardio-vascolare. E’ quanto emerso oggi a Roma in occasione di una conferenza stampa nella sede di Sid, alla presenza dei rappresentanti di Sid, Amd, Regione Lazio e Federdiabete Lazio.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it