Nato: Crosetto, difesa al 2% Pil? Via spese da Patto stabilità per accelerare’

Washingtom, 10 lug. (Adnkronos) – La possibilità di un’accelerazione per l’Italia nel raggiungimento del tetto del 2% del Pil della spesa in difesa? “Dipende dalle regole europee. Quando le spese della difesa saranno finalmente esclude dal calcolo del patto di stabilità, l’Italia potrà decidere con la stessa libertà con cui decidono altre nazioni. Stando al nostro debito pubblico, che non è sicuramente dovuto a questo governo, adesso non abbiamo la stessa agibilità politica che hanno altre nazioni”. Lo dice il ministro della Difesa Guido Crosetto, a Wshington per il vertice Nato.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it