Pd: Orlando, ‘agenda radicale e popolare per battere le destre’

Roma, 11 lug. (Adnkronos) – “In una platea elettorale definita non si vince senza conquistare il centro. Quando la platea non è definita, un elemento questo europeo, e metà dell’elettorato non va a votare o ci va solo nelle occasioni in cui si polarizza il voto, il tema che dovremmo porci è che senza una proposta radicale e popolare non si battono le destre. Perché il passaggio tra uno schieramento e l’altro non avviene più attraverso lo spostamento dei moderati ma attraverso il non voto, che spesso riguarda di più le posizioni politiche più polarizzate”. Lo ha detto il deputato Pd ed ex Ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ieri sera alla Festa de l’Unita’ di Roma.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it