Sanità, ospedalità privata: “Aggiornare tariffe e sbloccare tetti spesa”

Roma, 11 lug. (Adnkronos Salute) – “Sanità pubblica e sanità privata concorrono a fornire il Servizio sanitario nazionale: questo vuol dire che entrambe si devono far carico di risolvere i problemi, a partire dalle liste d’attesa”. Lo ha detto Michele Vietti, presidente Acop (Associazione coordinamento ospedalità privata), nel corso dell’assemblea nazionale di Acop che si è tenuta a Roma, nella sede di Confcommercio. “Ovviamente – ha aggiunto – ci vogliono le risorse. Questo vuol dire che la sanità privata non può essere inchiodata a tariffe ferme da oltre 12 anni, con tetti di spesa che non consentono una vera e libera competizione nell’interesse del cittadino utente”.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it