Terzo Polo: Della Vedova, ‘serve polo non terzo, neutralità lusso che non possiamo permetterci’

Roma, 5 lug. (Adnkronos) – “Si ridiscute della costruzione di un Terzo Polo liberaldemocratico, come fatto, con un intervento sul Foglio, da Costa e Marattin. L’idea di aggregare, meglio con un progetto federativo, forze europeiste libdem e riformatrici è condivisibile e da sempre costitutiva di +Europa. Ciò su cui non seguo gli amici e colleghi, invece, è l’idea di un’aggregazione “alternativa alla destra e alla sinistra”; non in termini ideologici, ma politico-elettorali. In Francia i liberali macroniani hanno concordato la strategia della desistenza al secondo turno con il Nuovo Fronte Popolare delle sinistre – con alcune dovute eccezioni – per arginare il successo lepenista. Nel Regno Unito, Libdem e laburisti in molti collegi hanno avallato il “voto tattico” per battere i candidati Tories, altro partito travolto dal populismo. La neutralità è un lusso politico che oggi non possiamo permetterci”. Lo scrive al Foglio il deputato di +Europa, Benedetto Della Vedova.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it