Ucraina trappola per la Russia, in un mese 1000 soldati morti o feriti al giorno

(Adnkronos) – Maggio è stato un ‘tritacarne’ per i soldati russi in Ucraina, dove – secondo le agenzie di intelligence statunitensi, britanniche e di altri paesi occidentali – ci sono stati una media di oltre 1000 militari uccisi o feriti ogni giorno. Ma come scrive il New York Times citando funzionari statunitensi, nonostante le perdite, Mosca sta reclutando dai 25.000 ai 30.000 nuovi soldati al mese – più o meno tanti quanti stanno uscendo dal campo di battaglia. Ciò ha permesso al suo esercito di continuare a inviare ondate di truppe contro le difese ucraine, sperando di sopraffarle e sfondare le trincee.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it