Ue: Della Vedova, ‘Meloni non danneggi Italia e non si astenga su nomine’

Roma, 26 giu. (Adnkronos) – Meloni dice che ci sono state le elezioni ed è cambiata la maggioranza in Europa, ma questo non è vero: le destre radicali sono frastagliate l’una contro l’altra, certo sono avanzate è indubbio, ma resta una solida maggioranza europeista all’interno del Parlamento europeo. Può non piacerle ma questa è la realtà dei numeri. E dicendo no al Mes si è isolata ed è finita per isolarsi persino al G7 sull’aborto. Queste scelte hanno delle conseguenze e la presidente del Consiglio si deve assumere la responsabilità di queste conseguenze”. Lo ha affermato Benedetto Della Vedova, di Più Europa, intervenendo alla Camera sulle comunicazioni del presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, in vista del prossimo Consiglio europeo.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it