Ue: Meloni, Orban? ‘Dividerci all’interno rende deboli, approccio suicida’

Roma, 26 giu. (Adnkronos) – “Il riferimento al primo ministro ungherese torna spesso, in questo caso anche dalla collega Onori che parlava di nemici gli amici: guardi io non vedo mai la politica estera così. La politica estera per me, soprattutto all’interno della dimensione europea, non è una politica fatta di amici e di nemici. Questo è un altro grande errore, un altro grande errore, perché noi qualche avversario ce lo abbiamo, ma ce l’abbiamo fuori dai confini europei e se continuiamo a ragionare in questa logica autoreferenziale, per cui la nostra priorità è dividerci all’interno dell’Europa, purtroppo saremo sempre più deboli”. Così la premier Giorgia Meloni, nella replica in Aula alla Camera.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it