Carabinieri

Arrestato 26enne nigeriano per aver stuprato un’anziana

Un giovane nigeriano si è introdotto presso l’abitazione di una novantenne per rapinarla per poi abusare sessualmente di lei. Il ragazzo è stato arrestato a Lomezzano. Il fatto è avvenuto venerdì sera tra le ore 21 e le 22, quando l’anziana signora ha sentito dei rumori nella cucina e, una volta avvicinata alla stanza, ha visto il nigeriano rovistare tra le cose.

Il 26enne, dopo essersi accorto della sua presenza, anziché fuggire, ha trascinato la donna in un’altra stanza e abusato sessualmente di lei. Prima di scappare, il nigeriano ha rubato il telefono, ma la donna, visibilmente sotto choc, è riuscita a lanciare l’allarme ed è stata raggiunta da uno dei suoi figli.

Quest’ultimo ha chiamato subito i Carabinieri che hanno iniziato immediatamente le ricerche. Un elemento importante è stato fornito della vittima poiché aveva visto spesso il suo aggressore girare nei dintorni dell’abitazione.

I Carabinieri hanno trovato l’uomo, senza fissa dimora, presso un edifico dismesso.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it