astrazeneca seconda dose

Astrazeneca in Italia

Sono partite le vaccinazioni di Astrazeneca, anche qui da noi, in Italia. Le prima 249 mila dosi sono state consegnate e distribuite solo in poche regioni.

Astrazeneca in Italia

Il vaccino Astrazeneca verrà effettuato sulla fascia 18-55 anni come ha raccomandato il Ministero della Salute, la seconda dose verrà inoculata dopo 10 settimane. Il Ministro Speranza dichiara: “Potremo iniziare a proteggere chi lavora nelle scuole, nelle università, le forze dell’ordine e le altre categorie esposte. Questo ci consentirà di accelerare la campagna di vaccinazione ed essere più forti nella lotta contro il Covid-19

Italia primo hub a Fiumicino

Da oggi è attivo il primo hub di Astrazeneca nel nuovo centro vaccini della Regione Lazio all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma Fiumicino. I sanitari potranno somministrare fino a 3 mila dosi di vaccino al giorno. In particolare la Croce Rossa gestirà le 400 dosi per gli operatori del centro. Tutto questo è realizzato nello scalo aeroportuale romano grazie alla collaborazione di Regione Lazio, Aeroporti di Roma e Croce Rossa.

Come funziona il mega hub

Il nuovo mega hub di Fiumicino è sviluppato su 1500 metri quadrati, in ambienti coperti e riscaldati, complessivamente 22 mila metri quadri di superficie occupata. Si può accedere solo su prenotazione, come tutti gli altri centri. E’ formato da 65 cabine di cui 25 per somministrare il vaccino, 160 posti a sedere ed un parcheggio auto di 330 posti, logicamente è provvisto anche di servizi igienici e ristorazione. Il centro è raggiungibile tramite l’autostrada Roma-Fiumicino con una segnaletica dedicata e sarà in funzione 7 giorni su 7. Innovativo è il tunnel di ingresso per la decontaminazione e la successiva rilevazione della temperatura corporea.

ADR e Astrazeneca

L’azienda Aeroporti di Roma, che gestisce lo scalo romano, fa sapere che: “conferma come Aeroporti di Roma, fin dallinizio della pandemia continui a garantire il massimo supporto possibile alle Istituzioni e al territorio. ADR, infatti, oltre ad aver messo a disposizione l’area, “ha realizzato la progettazione, limpiantistica interna e esterna, la pavimentazione dellarea e la relativa viabilità, i bagni esterni, i box di vaccinazione e il sistema di filodiffusione sonora“.

 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it