bakuchiol

Bakuchiol, nuova era per la skincare

Il Bakuchiol è un’alternativa naturale al retinolo. Ormai viene spesso usato per la formulazione di prodotti skincare, essendo un ottimo prodotto antirughe e curativo per l’acne.

Bakuchiol vediamo cos’è

Il bakuchiol viene estratto dalla pianta Psoralea Corylifolia, anche nota come Babchi, diffusa in Asia, India e Cina. Questa sostanza si presenta molto densa e oleosa, quindi ottima per essere sfruttata nel mondo della cosmesi. Negli ultimi tempi sta avendo un boom di popolarità, ma è un vecchio conoscente per chi adopera la medicina ayurvetica e cinese, come il rullo di giada.

Come usarlo

Può essere utilizzato puro o miscelato, ad esempio, con altri ingredienti e cosmetici a base di Vitamina C. Il bakuchiol ha molte proprietà curative grazie alla stimolazione di collagene che produce nella pelle, come anche elastina che serve per attenuare le macchie scure.

Bakuchiol tutte le proprietà

Esso è un vero e proprio elisir di bellezza, sostituto del retinolo e del botox. Migliora la grana della pelle riducendo le rughe, senza avere effetti collaterali come quelli del retinolo. Può essere anche usato in gravidanza perché è un ingrediente naturale, inoltre non comporta problemi di fotosensibilizzazione, quindi può essere usato sia di giorno chè di notte. Si può acquistare in erboristeria, profumeria e farmacia.

Grazie Gwyneth

Grazie, dunque,  a Gwyneth Paltrow che, quest’anno, ha lanciato la sua nuova collezione di prodotti skincare contenenti questa efficace sostanza. La linea Goop Beauty, presenta un olio per il viso formato principalmente da bakuchiol, Gwyneth ha spiegato sui social: “Questo prodotto è miracoloso, è realizzato con il bakuchiol, alternativa al retinolo, che è clinicamente testato per ridurre la comparsa di rughe, migliorare la compattezza della pelle, ma anche levigarne la consistenza e accrescerne la luminosit’’.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it