costume e società tfnews

Costume e Società: la settimana secondo Tfnews

Dobbiamo proprio ammetterlo, la bella stagione porta sempre con sé tantissima positività, per fortuna nel senso bello del termine, e colore. In questi giorni ad allietare le nostre giornate ci pensano il sole, il mare e le notizie dei nostri amati beniamini. Purtroppo però dobbiamo ammettere che il troppo caldo per alcuni è andato subito alla testa. Quindi ecco cosa è successo in questa settimana nella nostra rubrica Costume e Società.

Iniziamo parlando di Vanessa Incontrada. L’attrice è finita nel mirino, di nuovo, del body shaming. Dopo la copertina della rivista “Nuovo” che la ritrae, con uno scatto rubato, in costume, sono iniziati gli insulti. Da prima gli “odiatori” hanno pensato si trattasse di Iva Zanicchi, ma subito dopo i commenti sono andati sul pesante. Non stiamo a riportare i post o le stupidaggini scritte, perché darebbero solo visibilità agli idioti, riproponiamo invece la sublime risposta data dalla stessa Vanessa Incontrada ai suoi haters: “Avevo voglia di te, mare. Besitos” con una bellissima foto sorridente sempre al mare di Follonica.  

Altro colpo di sole questa volta a Mirko Antonucci che dal nulla ha deciso di lasciare Ginevra Lambruschi a pochi giorni dalle nozze. A dare la notizia la stessa Ginevra sul suo profilo Instagram. “Ciao ragazzi, volevo giustificare l’assenza di questi giorni per me molto difficili. Sono stata lasciata dal mio ex compagno a pochi giorni dalle nozze. Sto cercando di realizzare e mettere insieme i pezzi. Mi rialzerò da sola e farò da mamma e da papà. Ringrazio i miei genitori che mi stanno vicino e non mi abbandonano. In questo momento la mia priorità è mia figlia Sophie”. Infatti Ginevra e Mirko hanno una figlia nata nel 2021. Per tutta risposta il furbo Mirko Antonucci ha disattivato il profilo così da non dover dare spiegazioni o leggere i commenti negativi che questa notizia avrebbe portato sul suo account. 

Passiamo alle notizie belle, quelle che ci faranno sorridere ed essere felici per i loro protagonisti. Abbiamo già parlato del matrimonio di Britney Spears, ma quello di cui non abbiamo parlato e del momento epico in cui la sposa e alcune sue invitate hanno deciso di “esibirsi” tutte insieme. Parliamo, ovviamente di Britney, insieme a Madonna, Selena Gomez, Paris Hilton, Drew Barrymore e Donatella Versace. Il video, divenuto virale, vede il sestetto intonare “Vogue” della stessa Madonna.

Da segnalare, tra i fortunati pochi invitati, la presenza di Alex Del Piero. Infatti l’ex numero uno della Juventus è un grande amico del neo sposo Sam Asghari che ha definito il nostro Alex un fratello in uno dei suoi ultimi post Instagram. 

La nostra attenzione ora si sposta su Asia Argento che ha annunciato a tutta Italia il suo primo anno di “libertà“. L’attrice ha dichiarato di essere sobria dopo un lungo periodo di abuso di alcool e droga. “Avevo toccato il fondo” ha dichiarato. Asia aveva già provato ad uscire dal tunnel, poi è ricaduta e la scomparsa del compagno Anthony Bourdain, morto suicida nel 2018, l’ha fatta ulteriormente ripiombare nell’oscurità. 

Chiudiamo con due notizie arcobaleno. In questo mese dedicato all’orgoglio della comunità LGBTQ+ e dopo il grande successo del Roma Pride di sabato 11 giugno con quasi un milione di persone a sfilare per la Città Eterna, i migliori auguri vanno ad Alberto Matano, giornalista di Rai Uno, che proprio sabato 11 ha sposato il suo compagno Riccardo Mannino con una testimone d’eccezione: la storica amica Mara Venier. 

La seconda rivelazione arriva da oltreoceano e riguarda Rebel Wilson che ha deciso di presentare al mondo la sua compagna. E per farlo ha deciso di usare il suo account ufficiale Instagram. 

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rebel Wilson (@rebelwilson)

Pensavo di essere alla ricerca di un principe Disney… ma forse quello di cui avevo davvero bisogno per tutto questo tempo era una principessa Disney” scrive l’attrice sotto la loro foto. 

Per molti fare coming out potrà sembrare “esagerato”. Probabilmente almeno una volta nella nostra vita avremmo sentito la frase: “si ma perché tutto questo esporsi: mica vado in giro a dire a tutti che sono etero!“. Se l’omosessualità, la bisessualità, la transessualità, la non binarietà continueranno ad essere viste da alcuni come qualcosa di cui “vergognarsi” – “si ma che le facciano a casa loro certe cose” o ancora “smettete di baciarvi che ci sono i bambini”  – i coming out saranno sempre importanti.

L’amore è amore. Tutto il resto è tristezza interiore. Siate sempre persone colorate e non in bianco e nero. E se non riuscite, beh allora sappiate che nessuno ha mai chiesto la vostra opinione. 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it