Daniele De Rossi

De Rossi migliora e i medici sono ottimisti

Seconda notte in ospedale per Daniele De Rossi. Il Professor Vaia, Direttore dello Spallanzani: “Siamo ottimisti, è in buone condizioni”. Con queste parole ha tranquillizzato tutti.

Poi aggiunge: “De Rossi è positivo e sintomatico con una polmonite e altri sintomi tipici della malattia da Covid-19. Il suo decorso clinico è buono, risponde alla terapia e la settimana prossima potrebbe anche essere dimesso e proseguire la terapia a domicilio. Quando si interviene presto e bene con la terapia, la malattia e il virus possono essere battuti e vinti. A dimostrazione che i farmaci innovativi nella prima fase della malattia sono spesso risolutivi, a ciò aggiungiamo anche la giovane età del ragazzo che ha contributo”.

Se c’è una cosa che questa esperienza gli sta già lasciando è la consapevolezza di quanto affetto e stima ci siano per lui nel mondo del calcio: dalla Roma ovviamente, dalla società agli ex compagni . La Federazione, il Presidente Gravina lo ha chiamato ieri, il Coni, centinaia di giocatori sparsi ovunque, avversari, come ad esempio il tweet del Napoli, giornalisti, atleti di altri sport e gente comune.

Daniele è pronto a combattere la sua battaglia, ben consapevole di essere in uno degli ospedali migliori del mondo, lo Spallanzani di Roma e cosciente che le sue condizioni sono tutto sommato buone.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it