Documenti sequestrati Trump, concesso utilizzo a FBI

Ribaltando la decisione di un Giudice federale, una Corte d’appello di tre Giudici ha concesso al Dipartimento di Stato di continuare ad usare i documenti sottratti a Trump nel sequestro della sua casa di Mar-a-lago. Si tratta di un centinaio di file. I Giudici hanno stabilito che prevale il pubblico interesse agli accertamenti, essendo in gioco la sicurezza nazionale.

Ginni Thomas, la moglie del Giudice della corte suprema Clarence Thomas e attivista pro Trump che sosteneva il suo tentativo di restare alla Casa Bianca dopo il voto, si presentera’ spontaneamente alla Commissione che indaga sull’assalto al Capitol.

Questo riferisce la CNN, parlando di un accordo raggiunto tra le parti.

(foto di Pixabay)


Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it