ferrari

Ferrari Fashion Style: dalle auto alla moda. Ecco la nuova sfida del Cavallino

La Ferrari, storica casa automobilistica italiana, ha svelato nei giorni scorsi la prima collezione prêt-à-porter femminile e maschile allestendo una sfilata all’interno dello stabilimento di Maranello. Il direttore creativo Rocco Iannone spiega: “vestiti e auto sono entrambi costruiti intorno al corpo“.

Lo stabilimento della prestigiosa casa automobilistica fondata dal modenese Enzo Ferrari, è diventata una vera e propria passerella sulla quale si è tenuta la prima collezione con il marchio del Cavallino Rampante, firmata dal direttore creativo Rocco Iannone, ex designer di Giorgio Armani. L’idea, nata nel 2018, ha preso forma l’anno successivo. A causa dell’emergenza sanitaria il lancio della collezione, previsto per il 2020, è stato rimandato. La sfilata ha visto 52 uscite tra proposte uomo e donna, indossate anche dalle top model Natalia Vodianova e Mariacarla Boscono.

L’intento è quello di costruire un sistema di esperienze dall’abbigliamento di lusso. Come negozi monobrand, ristorante in collaborazione con lo star chef Massimo Bottura, che si riferisce alla Ferrari e si sviluppa attraverso la moda. “La collezione si allontana da ogni significato di merchandising legato alle corse” ha commentato Nicola Boari, Chief brand diversification officer che ha la responsabilità sulla sostenibilità del business del progetto.

Rispettando la riconoscibilità del marchio, la collezione non ha stagionalità né è costruita con i capi “da donna o da uomo” perchè “le auto non hanno sesso, così i vestiti; la fluidità è un dato di fatto” scrive Rocco Iannone nella nota. La collezione si compone con tutti gli elementi possibili e plausibili necessari a costruire un guardaroba contemporaneo. Lodevole la ricerca responsabile sui tessuti e le aperture sporadiche a un mondo non solo giovanile.

I look visti in passerella sono a tutti gli effetti frutto di una ricerca stilistica superiore; come confermano i materiali utilizzati e la qualità produttiva dei capi. L’azienda ha deciso di creare dei canali social dedicati alla nascita della Brand Diversification Unit che avranno il nome di “Ferrari Style“. Questi canali racconteranno tutte le esperienze di lifestyle cui Ferrari ha dato vita; tra cui gli store, la collezione di abbigliamento, Ristorante Cavallino e molto altro.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it