figli

Florida, bimbo di due anni spara alla madre. Arrestato il padre

Lo scorso 11 agosto in Florida, un bambino di due anni sparò in testa alla madre impegnata in una videochiamata. Il bambino aveva trovato l’arma dentro il suo zainetto, lasciata incustodita dal padre. L’uomo, Veondre Avery di 22 anni, è ora accusato di omicidio colposo e mancata custodia in sicurezza di un’arma.

La donna è stata vista accasciarsi dai colleghi in videoriunione su Zoom e dietro di lei il bambino che piangeva. Quando la Polizia ha raggiunto l’abitazione, il compagno stava cercando di rianimare la donna, ma i soccorsi sono stati inutili.

Un fatto non singolare nel Paese; qualche mese prima un altro bambino piccolo si è sparato accidentalmente dopo aver trovato la pistola nello zaino di un parente.

 

 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it