Genova

Genova: ragazzo 15enne muore dopo festa e incontro di boxe

Un ragazzo 15enne è morto per un malore a Genova, nel quartiere Castelletto. Il ragazzo si trovava nell’appartamento di un amico per una festa, a cui stavano partecipando tanti altri coetanei. Sono stati gli stessi ragazzi a chiamare i soccorsi quando si è sentito male.

I medici del 118 hanno tentato più volte di rianimarlo, senza successo. Sono quindi arrivati i Carabinieri del nucleo radiomobile di Genova per una ricognizione nella casa e hanno escluso che il decesso sia dovuto all’abuso di alcol o di sostanze stupefacenti. Nell’appartamento c’erano però guantoni da boxe, che i ragazzi hanno confermato di aver usato per simulare mini-incontri. Dai racconti il 15enne sarebbe svenuto poco dopo il suo incontro.

Secondo quanto riportato da Il Secolo XIX, gli agenti escludono comunque che la morte sia collegata a un colpo subito o a un trauma, mentre si ritiene più probabile il nesso con lo sforzo sostenuto. La Procura dei minori ha aperto un’inchiesta sulla vicenda e sul corpo del 15enne è già stata programmata l’autopsia.

Tra le ipotesi degli inquirenti la più accreditata e che il ragazzo, studente in un liceo del centro, fosse affetto da una patologia cardiaca, nonostante praticasse di norma il tennis per una società sportiva genovese.

Condividi
Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it