green pass 10 maggio

Green Pass su app IO e Immuni. In arrivo dal primo luglio per chi si è vaccinato

L’annuncio arriva direttamente dal Ministro per l’Innovazione Vittorio Colao; “Verso metà giugno saremo pronti e dal 1° luglio partirà. Il Green Pass è un certificato, non è un passaporto. Forse non bisognerà scaricarlo, molto probabilmente si riceverà direttamente con una notifica e chi ha l’app Io lo potrà avere lì dentro. Anche Immuni avrà dentro il certificato, che è un Qr code e potrà essere messo dappertutto” ha dichiarato intervistato da La Repubblica.

In questo momento il green pass è solo cartaceo ma la novità vuole che sarà a disposizione degli italiani in versione digitale su “Io“, l’applicazione della Pubblica Amministrazione già scaricata per poter usufruire del cashback e che nasce proprio per rendere fruibili tutti i servizi pubblici in modo semplice e immediato. Ad oggi sono 11 milioni che l’hanno scaricata, e 20milioni gli Spid attivati. Anche l’app “Immuni” ospiterà il Qr Code destinato ai vaccinati con entrambe le dosi, subito dopo l’unica dose di johnson & johnson, ai guariti da covid o coloro che hanno fatto un tampone molecolare entro le 48 ore. Nel caso del tampone il green pass sarà a scadenza.

In seguito all’adozione del Green pass europeo i Paesi Ue non potranno più imporre ulteriori restrizioni di viaggio, come la quarantena, l’autoisolamento o i tamponi, “a meno che tali misure non siano necessarie e proporzionate per salvaguardare la salute pubblica” in risposta alla pandemia di Covid. Tutti i dettagli su come potrebbe essere usato il Green Pass oltre che per viaggiare, attendono di essere chiariti in futuri interventi normativi; che sono già allo studio da parte del ministero.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it