h&m

H&M vicina all’ambiente

Il colosso della moda low cost H&M, scende in campo per dare una mano all’ambiente. Dal 18 febbraio, in tutti i negozi italiani della catena, le shopper in carta si pagheranno 0,10 cent.

H&M per l’ambiente

Tutti i sacchetti di carta della conosciutissima marca di abbigliamento low cost svedese, saranno a pagamento al prezzo di 10 centesimi. Questo, per disincentivarne l’utilizzo e quindi il loro impatto ambientale. Tutti i profitti dell’ iniziativa saranno interamente devoluti a WWF Italia che supporta il progetto Oasi, per la biodiversità e le specie a rischio nel nostro Paese.

H&M Italia il progetto

Francesca L’Abbate, Sustainability Manager di H&m Italia dichiara: “Vogliamo disincentivare l’utilizzo di sacchetti di carta usa e getta e al contempo incoraggiare i nostri clienti a cambiare le loro abitudini. Con un semplice gesto, come portare la propria borsa quando si fa shopping, è possibile limitare il proprio impatto sull’ambiente. Siamo inoltre felici di poter sostenere Wwf Italia e il loro importante lavoro sul territorio italiano”.

Il WWF e le Oasi

WWF Italia protegge le Oasi a rischio in tutto il territorio italiano. E’ di oltre 100 aree protette il più grande progetto di conservazione diretta della natura. Tutto si snoda in oltre 30.000 ettari di spiagge, boschi e macchia mediterranea, dove si rifugiano molte specie protette. Inoltre in tutte queste aree si sviluppa la ricerca, il monitoraggio e la promozione dello sviluppo sostenibile.

Hello H&M member

Hello H&M member è il nuovo programma fedeltà dell’azienda. Esso da la possibilità di partecipare ad un concorso per vincere una crociera in barca a vela, visitando il Santuario di Pelagos, zona marina di 87.500 km² che nasce da un accordo tra l’Italia, il Principato di Monaco e la Francia per la protezione dei mammiferi marini che lo frequentano.

 

 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it