ikea

Ikea punta sul second hand per il Black friday 2021

Il Black friday 2021 di Ikea punta tutto sul green e sul second hand per dimostrare che intraprendere azioni per una vita più sostenibile può essere facile e conveniente. Ikea Italia dal 22 novembre al 5 dicembre  ripropone il #GreenFriday e cioè l’invito a riportare i propri mobili Ikea di cui non si ha più bisogno e promuove l’acquisto di prodotti di seconda mano, in tutti i suoi 21 negozi. L’iniziativa si lega al servizio ‘Riporta e Rivendi’, che da 8 anni aiuta le persone a prolungare la vita dei loro prodotti Ikea.

Asunta Enrile, country retail manager & chief sustainability Officer di Ikea Italia, dichiara: “Sempre più le persone vogliono sentirsi parte attiva nel far fronte al cambiamento climatico attraverso piccoli gesti quotidiani. Con la campagna Green Friday vogliamo continuare a sperimentare nuove strade, scoprire nuove possibilità sul modo in cui Ikea può aiutare i clienti a prolungare la vita dei prodotti, ma soprattutto vogliamo essere ancora più accessibili e convenienti per la maggioranza delle persone”.

Grazie soprattutto all’online, l’economia dell’usato si è dimostrata sempre più vicina alle esigenze di una normalità post Covid in cui le priorità di ognuno sono state riviste, dai bisogni ai desideri di acquisto. Da settembre 2020 ad oggi sono stati quasi 20.000 i prodotti Ikea che i clienti, nel corso dell’anno, hanno riportato negli store italiani grazie a questo servizio, con un incremento del 460% rispetto all’anno precedente. Di questi, oltre il 90% è stato rivenduto e questi testimonia come un approccio alternativo al consumo stia entrando sul podio dei comportamenti sostenibili, incidendo positivamente su presente e futuro.

Durante il Green Friday, i clienti soci Ikea Family che desiderano vendere i propri mobili Ikea usati potranno beneficiare di una supervalutazione, pari al 50% in più rispetto alla valutazione che si riceverebbe durante il resto dell’anno. Basterà consultare la pagina del sito dedicata, effettuare la pre-valutazione grazie al tool online e recarsi poi nel proprio negozio Ikea di riferimento per riportare i mobili usati e finalizzare l’operazione. Ogni prodotto restituito sarà così rimesso in circolo per essere acquistato ad un prezzo ancora più accessibile senza maggiorazioni di prezzo rispetto alla valutazione. In cambio di ogni prodotto riportato si riceverà una Carta Reso Ikea da spendere in negozio e online, con l’invito ad utilizzarla anche per l’acquisto di mobili di seconda mano esposti nelle aree dedicate presenti in tutti i negozi d’Italia.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it