carciofo

Il carciofo, proprietà e benefici

Il carciofo favorisce la digestione, la diuresi e le funzioni del fegato. Scopriamo come questa pianta può donare altri benefici e proprietà.

Il carciofo

Il carciofo ovvero, cynara scolymus, coltivata in genere nelle zone mediterranee, specialmente in Italia dove la produzione è molto alta. Si usano varie parti del carciofo, dalla testa al gambo, ma anche le foglie, dopo la cottura prende un sapore dolciastro e per questo è gradito anche ai bambini.

Proprietà e benefici del carciofo

Come dicevamo ha varie proprietà, ad esempio il contrasto all’ipertensione, essendo provvisto di grandi quantità di potassio, contrasta anche la ipercolesterolemia grazie alla presenza di numerose fibre, favorisce la diuresi e migliora i processi digestivi e del fegato.

Calorie e valori nutrizionali

Il carciofo è anche adatto alla classica dieta mediterranea, infatti, per 100g ha 22 calorie, 2,7g di proteine, 0,2g di grassi, 2,5g di carboidrati, 1,9g di zuccheri e addirittura 5,5g di fibre. Per non perdere tutte le proprietà nutrizionali, si consiglia la cottura a vapore o sulla griglia. Non ci sono particolari controindicazioni nell’assumere questa verdura, tuttavia in caso di utilizzo di farmaci diuretici è bene affidarsi ai consigli del proprio medico.

Gli abbinamenti

Un ottimo abbinamento al carciofo è sicuramente la patata o la pancetta. Molto spesso, si abbina anche all’uovo, per creare piatti sfiziosi come le omelette, lasagne o sformati. E’ un alimento molto duttile, cucinato sulla griglia, semplicemente tagliato a metà, condito con olio e aglio, oppure all’interno di vellutate e risotti.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it