Milano medicinali

Macerata: sequestrati medicinali anti Covid non autorizzati

I Finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno sottoposto a controllo un autoveicolo, insospettiti dagli strani movimenti posti in essere dal conducente, nel centro della città costiera.

Dall’approfondito controllo esperito sull’autovettura, i Militari hanno potuto constatare la presenza di numerose confezioni contenenti prodotti medicinali recanti esclusivamente scritte in lingua cinese.

Da una più approfondita disamina, è emerso che il conducente, un cittadino di nazionalità cinese stava trasportando, per la successiva commercializzazione e distribuzione nel territorio dello Stato, medicinali pubblicizzati sul web quale rimedio e cura all’infezione da COVID-19. In tale contesto, il conducente non è stato in grado di esibire alcun tipo di documentazione a corredo della merce trasportata ed è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Macerata per i reati di ricettazione.

I prodotti medicali sono stati conseguentemente sottoposti a sequestro probatorio, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it