ucraina_kiev-guerra_palazzo_Afp_1-0-2488303502_1-0-2497792578-0107.jpg

Massiccio attacco di missili russi su Kiev

É in corso un massiccio attacco di missili russi verso Kiev e l’intera regione.

L’allarme è stato dato dal Capo dell’Amministrazione statale regionale di Kiev, Oleksiy Kuleba che ha pregato i cittadini di scendere nei rifugi: “Non ignorate il segnale di allarme aereo. C’è una minaccia di lancio di razzi nella regione. Rimanete in rifugi e luoghi sicuri”.

Secondo i media locali sono stati lanciati missili russi anche contro Odessa e Dnipropetrovsk.

Andriy Yermak, Capo del gabinetto del Presidente Volodymyr Zelensky, in videocollegamento all’Eurocamera, ha lanciato un appello: “Il sistema elettrico sta per collassare. Il ritmo della distruzione supera quello della costruzione, il vostro aiuto è vitale. Stiamo per affrontare il nostro inverno più duro”.

Il Sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, ha affermato che a causa degli attacchi missilistici russi sulle infrastrutture critiche dell’Ucraina,  bisogna prepararsi al “peggior inverno dalla Seconda guerra mondiale” perché da allora Kiev non ha vissuto un “inverno così terribile”. Klitschko non esclude che alcuni residenti della capitale dell’Ucraina dovranno essere evacuati in caso di peggioramento della situazione per mancanza di elettricità e freddo intenso.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it