Mostra del Cinema vince L'événement di Audrey Diwan foto labiennale

Mostra del Cinema di Venezia: Leone d’Oro a “L’événement” di Audrey Diwan

“L’événement” di Audrey Diwan è il film vincitore di questa 78esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia.

Il film, che tratta dell’aborto clandestino in una Francia del 1963, ha convinto tutti. Ha convinto sicuramente la regia, di Audrey Diwan come ha convinto sicuramente la bravura di Anamaria Vartolomei che ha interpretato la giovane Anne. Ha sicuramente influito il racconto autobiografico di Annie Ernaux che nel 2000 aveva scritto il libro “L’Événement“.

Per la seconda volta consecutiva a vincere alla Mostra del Cinema e quindi il Leone d’Oro, è una donna. Audrey Diwan, classe 1980, dopo aver studiato giornalismo e scienze politiche, approda come redattrice freelance alle Éditions Denoël, dove scopre la passione per la scrittura. All’età di 23 anni, comincia a scrivere di società e cultura su “Glamour“, dove resterà per nove anni. Lancia poi assieme ad Aude Walker la versione francese del settimanale “Stylist“. Entra in contatto col mondo del cinema quando TF1 la chiama per sceneggiare un film TV in seguito alla pubblicazione del suo primo romanzo di fiction, nel 2007. Conosce poco dopo il regista Cédric Jimenez, che diventerà suo marito.

L’événement” è il suo secondo lavoro alla regia che segue quello del 2019: “Mais vous êtes fous“. “Il destino delle giovani ricorse agli aborti clandestini era insopportabile” ha dichiarato ricevendo il premio. 

Alla Mostra del Cinema vince anche l’Italia

Anche l’Italia non può lamentarsi in questa 78esima edizione della Mostra del Cinema. A Paolo Sorrentino il Leone d’Argento Gran Premio della Giuria per il suo “È STATA LA MANO DI DIO”. 

Ecco tutti i premi e i vincitori di questa 78esima edizione della Mostra del Cinema.

  • LEONE D’ARGENTO – Premio per la migliore regia a Jane Campion per il film “THE POWER OF THE DOG” 
  • COPPA VOLPI per la migliore interpretazione femminile a Penélope Cruz nel film “MADRES PARALELAS” di Pedro Almodóvar 
  • COPPA VOLPI per la migliore interpretazione maschile a John Arcilla nel film “ON THE JOB: THE MISSING 8” di Erik Matti
  • PREMIO PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA a Maggie Gyllenhaal per il film “THE LOST DAUGHTER” di Maggie Gyllenhaal
  • PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA a “IL BUCO” di Michelangelo Frammartino
  • PREMIO MARCELLO MASTROIANNI a un giovane attore emergente a: Filippo Scotti nel film “È STATA LA MANO DI DIO” di Paolo Sorrentino.
 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it