Polizia e Carabinieri

Palermo: 11 misure cautelari. Smantellata Baby Gang

Questa mattina a Palermo, i Carabinieri hanno dato esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 11 indagati, tra cui due minorenni (10 in carcere e 1 agli arresti domiciliari), ritenuti a vario titolo responsabili dei delitti di rapina, furto e lesioni personali. I reati contestati sono 21.

La “baby gang”, composta da giovani poco più che maggiorenni che, utilizzando la forza del “branco”, terrorizzavano giovani vittime che, in ora notturna, transitavano per le vie del centro, rapinandole di telefoni cellulari di ultima generazione e di denaro contante.

Il quadro probatorio è stato accolto dalle Autorità Giudiziarie del Tribunale di Palermo e del Tribunale per i Minorenni che nel provvedimento restrittivo delineano come i reati contestati siano espressione di una “criminalità di branco” riconducibile a gruppi di giovani delinquenti che dall’azione collettiva ricavavano una maggior spinta criminale.

Il complesso contesto investigativo avviato dalla Polizia di Stato ha permesso di raccogliere e analizzare numerosissime immagini, tratte dagli impianti di videosorveglianza presenti nei luoghi e ha permesso di identificare un gruppo di soggetti facenti parte della pericolosa “baby gang”.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it