Paola Pigni

Lutto nel mondo dello sport: è morta Paola Pigni

É morta, per un malore improvviso, Paola Pigni, leggenda dello sport italiano.Medaglia di bronzo ai Giochi olimpici del ’72 a Monaco, nei 1500. Aveva 75 anni.

In mattinata l’azzurra  aveva partecipato alla cerimonia per la “Festa dell’Educazione alimentare nelle scuole”nella Tenuta Presidenziale di Castelporziano dove peraltro, era presente anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Paola Pigni presente all’evento con la rappresentanza delle Legends di Sport e salute.Purtroppo subito dopo si è sentita male. Immediatamente trasportata all’Ospedale Sant’Eugenio, dove però  è deceduta.

Paola Pigni: simbolo dell’atletica femminile

Paola Pigni un vero e proprio monumento dello sport italiano .Viene considerata la pioniera dell’atletica femminile moderna: fisico longilineo (m.1,68 per 55kg.) dotata di un forte temperamento e una grande determinazione, qualità che l’hanno aiutata nel raggiungere grandi risultati.  La mezzofondista milanese è stata il simbolo dell’atletica leggera degli anni ’70.

 A ricordare la leggendaria mezzofondista la Fidal con un comunicato

Una tristissima notizia scuote l’atletica italiana. È scomparsa a 75 anni Paola Pigni, leggenda dell’atletica italiana, bronzo olimpico dei 1500 metri ai Giochi di Monaco nel 1972 e due volte campionessa mondiale di corsa campestre (1973 e 1974), Profondo il cordoglio del
presidente della Fidal, Stefano Mei, del Consiglio federale e di
tutta l’atletica italiana». Lo scrive la Fidal.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it