premio strega

Premio Strega: annunciata la cinquina finalista

Emanuele Trevi, Donatella Di Pietrantonio, Edith Bruck, Giulia Carminito e Andrea Bajani: sono questi gli scrittori finalisti del prestigioso premio letterario “Strega”, in questa edizione 2021.

Il libro delle case di Bajani racconta una storia attraverso i luoghi in cui si sviluppa; Il pane perduto di Bruck, vincitore del Premio Strega Giovani, racconta l’esperienza personale della scrittrice, costretta a misurarsi con la morte dei genitori e del fratello nei campi di concentramento; Due vite di Trevi, attualmente il favorito, parla di Rocco Carbone e Pia Pera, due cari amici dell’autore morti prima di diventare anziani; L’acqua del lago non è mai dolce di Caminito, invece, è un romanzo ambientato tra Roma e il lago di Bracciano che ha come protagoniste una bambina, Gaia, e sua madre Antonia; infine, Borgo Sud di Di Pietrantonio racconta la vita di due sorelle cresciute in una famiglia con una “deprivazione affettiva importante”.

La scrematura dei finalisti ha riservato non poche sorprese, come ad esempio l’eliminazione di Teresa Ciabatti, considerata da molti come una probabile vincitrice del Premio. Altra sorpresa di questa edizione è la presenza di case editrici “minori” alla riscossa, come “La Nave di Teseo” che ritorna nella fase finale del Premio, come ha fatto l’anno scorso con il vincitore “Il Colibrì” di Sandro Veronesi.

I cinque finalisti del Premio Strega 2021, proclamati con una diretta Rai dal Teatro Romano di Benevento, in una serata presentata da Gigi Marzullo sapranno chi di loro verrà nominato vincitore in questa edizione 2021. La data che eleggerà il nuovo libro come vincitore del Premio Strega è quella dell’8 luglio 2021 dopo la tradizionale “conta dei voti” presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it