Ravenna: Museo della città diventa centro di accoglienza

In questi giorni, in Emilia Romagna,  il museo Classis Ravenna – Museo della Città e del Territorio, diventa un hub di accoglienza per gli abitanti che sono stati costretti ad abbandonare le proprie case. Sono previste brande e pasti caldi.

L’Hub è stato aperto ieri, La direttrice di RavennAntica, Francesca Masi, e l’assessore Giacomo Costantini, sono arrivati prima per poter allestire e organizzare l’accoglienza, compresa quella di animali domestici. Il sindaco di Ravenna Michele de Pascale, ha dichiarato: “I volontari e le volontarie hanno lavorato e lavorano senza tregua per offrire l’accoglienza e l’efficienza migliore possibile, nonostante la situazione di grande emergenza. Mi rendo conto che stare lontani dalla propria abitazione è un disagio grande, ma in questo momento è fondamentale per la sicurezza delle persone. Oltre a ringraziare infinitamente i volontari e le volontarie, voglio ringraziare di cuore i responsabili delle strutture che hanno messo generosamente a disposizione gli spazi”.

Il Comune di Ravenna ha predisposto diversi punti di accoglienza per gli evacuati.

Condividi
Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it