Flash – Ruanda, salvò oltre mille Tutsi nel genocidio del 94: Rusesabagina condannato per terrorismo

Le cronache lo hanno raccontato come lo “Schindler africano“. Si tratta di Paul Rusesabagina, un uomo che salvo oltre mille Tutsi nel genocidio del 1994 in Ruanda. La sua vicenda è al centro del noto film “Hotel Ruanda“.

Ha subito un processo per questa azione ed è stato condannato a 25 anni di carcere per “terrorismo.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it