Successo per la start up italiana di sex toys

Norma Rossetti, 36 anni è la fondatrice di MySecretCase, start up italiana incentrata sui sex toys. Lei, insieme al suo team, ha studiato il mondo della sessualità ma con una visione femminile.

Lanciata nel 2014, la start up ad oggi ha fatturato circa 3 milioni di euro, corredata da un impegno nell’educare alla sessualità. Infatti il sito oltre allo shop, abbina il blog dove, grazie ad un pool di esperti, si migliora la vita delle persone, come suggerisce la fondatrice. Tutto viene veicolato attraverso l’informazione e l’educazione sessuale, grazie anche alla vasta community che è molto attiva.

L’idea era di creare uno spazio in cui la donna non fosse più l’oggetto erotico, ma fosse l’ideatrice dell’esperienza sessuale. Infatti, il cleam aziendale recita: vogliamo un mondo in cui le donne non sono oggetti sessuali, ma possono averli tutti.

Il sesso è inteso come benessere psicofisico della persona e non come pensiero bigotto. L’idea piaceva a tutti ma, gli investitori, inizialmente hanno avuto un pò di remore per questo progetto, un pò fuori dalle righe, specialmente per il mercato italiano.

Rossetti ha dichiarato che la sua start up  “ha cambiato l’immaginario sul mondo della sessualità e siamo stati i primi a raccogliere gli investimenti professionali in questo tipo di settore in Italia.”

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it