Viaggiare dal divano

E’ un momento difficile per la maggior degli italiani, costretti a trascorrere le giornate nei pochi metri quadrati di casa. Questo sacrificio, però, non vale solo per una categoria: i pantofolai!

Il problema, invece, sussiste per gli iperattivi. Ad esempio i travel blogger che, in questo periodo, non se la passano granché bene. Ebbene si, la loro vita sempre in viaggio, intorno al globo, alla ricerca di posti caratteristici, sfornando contenuti per i propri canali social e blog, non ha più senso.

Per loro e per i tanti appassionati di viaggi, il colosso Lonely Planet, spolvera una guida di qualche anno fa, per riscoprire i viaggi platonici che ognuno di noi può fare comodamente seduto sul proprio divano, dal sottotitolo: 500 film, libri e musiche che fanno venire voglia di partire.

La guida è strutturata in diversi capitoli tutti da leggere ed esplorare con la mente. Infatti, attraverso racconti e canzoni, immaginiamo luoghi e orizzonti a noi lontani. Come per esempio guardando il film ‘‘la mia Africa’’ ci fa venire voglia di un safari tra elefanti e giraffe o sognare il colorato Brasile attraverso le popolari note della bossanova.

In questa situazione particolare, sognare ad occhi aperti, non costa nulla. Il mood è: viaggiate idealmente tra queste meraviglie ma stando seduti sul divano!

Restando uniti riPartire sarà straordinario.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it