Attacco Inghilterra: il presunto killer sarebbe di origini africane

E’ originario di un Paese dell’Africa occidentale, secondo i media britannici, il sospetto 31enne arrestato ieri in relazione all’attacco plurimo condotto nelle prime ore del mattino di ieri nel centro di Nottingham, in Inghilterra centrale, e sfociato nell’uccisione di tre persone, tutte accoltellate, e nel ferimento di altre tre, investite successivamente con un furgone.

La Polizia locale tiene ancora il massimo riserbo ma secondo la BBC “sarebbe affetto da disturbi mentali l’uomo arrestato per il triplice omicidio e il tentato omicidio di altre tre persone a Nottingham“. Le informazioni sono centellinate, e per il momento gli inquirenti stanno vagliando tutte le ipotesi, anche quella del terrorismo.

Il Premier britannico Rishi Sunak ha dichiarato su Twitter: “Voglio ringraziare la polizia e i servizi di emergenza per la loro continua risposta allo scioccante incidente di questa mattina a Nottingham. Vengo aggiornato sugli sviluppi. La polizia deve avere il tempo di intraprendere il proprio lavoro. I miei pensieri vanno ai feriti, alla famiglia e ai cari di coloro che hanno perso la vita“.

 

 

 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it