benzina

Benzina: taglio di 30 centesimi al litro fino al 2 agosto

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco e il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto interministeriale che prolunga la durata delle misure attualmente in vigore per ridurre il prezzo finale dei carburanti. È stato dunque prorogato fino al 2 agosto il taglio di 30 centesimi al litro sul prezzo della benzina e del diesel.

Secondo il parere dell’Unione Nazionale Consumatori lo sconto è insufficiente. “Limitarsi a prorogare il taglio delle accise di 25 cent, che poi diventano 30,5 considerando l’Iva, ha già dimostrato di non bastare per frenare i prezzi impazziti”. Questa la denuncia del Presidente Massimiliano Dona.
“Da quando è iniziata la guerra – sottolinea – nonostante l’intervento del Governo, sia il gasolio che la benzina hanno già superato la soglia di 2 euro anche in modalità self, un litro di benzina, secondo i dati ufficiali del Mite, costa oltre 21 cent in più, con un rialzo dell’11,5%, pari a 10 euro e 68 cent per un pieno da 50 litri, mentre il gasolio è maggiore di oltre 28 cent al litro, con un balzo del 16,5%, pari a 14 euro e 18 cent a rifornimento”.

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it