Caso Buratin, recuperato un furgone: a bordo il corpo di un uomo

Le forze dell’ordine hanno recuperato oggi il furgone individuato nel fiume Bacchiglione a Bovolenta, vicino Padova. Il mezzo potrebbe appartenere al marito della donna uccisa a coltellate lo scorso martedì, Sara Buratin. Nel  furgone è stato rinvenuto il corpo di un uomo e sembrerebbe che potrebbe essere proprio il marito della vittima, ancora ricercato dai Carabinieri.

Bisognerà attendere gli esami di rito per stabilire se il corpo è effettivamente quello del 39enne. Il recupero del mezzo è stato eseguito dai sommozzatori dei vigili del fuoco, che ieri avevano rimandato le operazioni a causa del maltempo.

(Screenshot TV)

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it