Meloni: “Gravissimo quanto emerge dall’inchiesta Perugia”

La Premier Giorgia Meloni è arrivata a Teramo per le elezioni della Regione Abruzzo. Per l’occasione ha incontrato la stampa, tornando a commentare l’inchiesta Perugia: “Ritengo gravissimo che in Italia ci siano dei funzionari dello Stato che hanno passato il loro tempo a violare la legge facendo verifiche su cittadini, comuni e non, a loro piacimento per poi passare queste informazioni alla stampa, ed in particolare ad alcuni esponenti della stampa. Utilizzare così le banche dati pubbliche non c’entra niente con la libertà di stampa“.

Queste le parole della Meloni, anticipate sul tema dal Ministro della Giustizia Carlo Nordio: “È un fatto estremamente grave, che si innesta in una situazione ormai sedimentata da anni: il diritto alla privacy, garantito dall’articolo 15 della nostra Costituzione, è diventato ormai una sorta di aspirazione metafisica“, queste le parole del Ministro a margine del Consiglio Ue, commentando i presunti dossieraggi a fini politici.

Autore:

Redazione

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it