Morte Navalny, USA annuncia sanzioni alla Russia

Venerdì gli Stati Uniti annunceranno un pacchetto di sanzioni alla Russia. La decisione riguarda la morte del dissidente Alexei Navalny, dichiarato morto venerdì nella colonia penale, dove era detenuto. Ad annunciarlo il Coordinatore del Consiglio per la sicurezza nazionale John Kirby nel corso di un breafing.

Intanto ‘X’, ex Twitter, ha sospeso (e poco dopo ripristinato) l’account di Yulia Navalnaya, vedova di Alexei. In meno di un’ora è stato ripristinato. Adesso su X appare il video con la madre dell’oppositore che chiede la restituzione del corpo del figlio. Nel suo ultimo post, prima della momentanea sospensione, aveva scritto che non le interessava ”come commenta le mie parole l’addetto stampa dell’assassino”, riferendosi al Portavoce del Presidente russo Vladimir Putin, Dmitry Peskov.

La madre attende che le sia reso il corpo di Alexei

“Restituite il corpo di Alexei e lasciate che sia sepolto con dignità, non impedite alla gente di salutarlo”, aveva aggiunto. Infine aveva chiesto ‘‘a tutti i giornalisti che possono ancora fare domande: non chiedete di me, chiedete di Alexei”. 

(Screenshot IG)

 

Per informazioni scrivere a: info@tfnews.it